Home / Smartphone / WhatsApp utilizzato dagli hacker per il furto di dati bancari e informazioni personali

WhatsApp utilizzato dagli hacker per il furto di dati bancari e informazioni personali

Secondo un nuovo report realizzato da IBTimes, alcuni hacker avrebbe iniziato ad utilizzare la nota app di messaggistica WhatsApp per diffondere una serie di virus in grado di sottrarre informazioni personali agli utenti, compresi dati bancari, credenziali di accesso e codici PIN.

I virus, identificati e provenienti per il momento dall'India, avrebbero iniziato a diffondersi mascherandosi sotto forma di alcuni documenti pubblici (in formato .xls, Word e PDF) inviati dalle due organizzazioni governative indiane NDA (National Defence Academy) e NIA (National Investigation Agency).

Una volta aperto il file, infatti, il software dannoso riuscirebbe così ad accedere alle informazioni personali contenute all'interno del dispositivo, inviandole dunque all'hacker per fini fraudolenti. Sebbene il rapporto non menzioni quale versione dell'app sia al momento non sicura da utilizzare, è molto probabile che si tratti di quella Android, un sistema davvero molto diffuso nel mercato indiano grazie ad alcuni dispositivi particolarmente economici.


L’iPhone più classico di sempre? Apple iPhone 6s, in offerta oggi da Puntocomshop a 490 euro oppure da Unieuro a 599 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Fonte: hdblog
Vai alla Fonte:WhatsApp utilizzato dagli hacker per il furto di dati bancari e informazioni personali

About Ttbikat

Check Also

Huawei Mate 10: display senza bordi e 4 fotocamere nei primi rumor

Con l'arrivo dell'estate, arrivano anche i primi rumor relativi a Huawei Mate 10, il prossimo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *